/ Your IP Adress:   23.21.34.188 /
» » Come usare jDownloader

Come usare jDownloader

0

Jdownloader

 

La guida per utilizzare al meglio il programma di download gratuito JDownloader



Installazione su Sistemi Operativi Windows:


jDownloader è un programma gratuito di gestione dei download per Direct Link.


E' utile per scaricare files di piccole o grandi dimensioni, tramite i siti di hosting più famosi e non solo.


Cominciamo anzitutto col dire che jDownloader è scritto in Java, dunque per farlo funzionare è necessario scaricare ed installare Java sul proprio PC.


Durante l’installazione di JDownloader verrà perciò inizializzata l’installazione di Java. Se così non fosse e l’installazione non dovesse andare a buon fine, potete scaricarlo direttamente dal sito ufficiale che trovate qui:


Java RTE

A questo punto, possiamo scaricare jDownloader direttamente da qui:

http://jdownloader.org/download/index


Aggiornamenti:

Una volta installato jDownloader (da ora lo chiameremo jD) vi chiederà di essere aggiornato. Gli aggiornamenti avverranno molto spesso e potreste essere costretti a vedere riavviare il programma più volte.


Cambiare la lingua:

Dopo gli aggiornamenti la lingua potrebbe cambiare e diventare in inglese. Per ripristinare la lingua italiana del programma premere Setting -> User Interface e selezionare la lingua Italiano nel menu a tendina relativo a Language come mostrato nell'immagine seguente. Per attivarla dovete cambiare finestra, premendo per esempio su Download oppure su Linkgrabber. Il programma chiederà di essere riavviato.

lingua

 

 

 

Schermata Download:

 

E' la schermata principale di jD, dove vedrete i vostri download in attesa, in corso e completati.

Una volta terminato il download del file si vedrà un simbolo verde nella colonna dello stato altrimenti verrà indicato lo stato attuale. Per far partire tutti i downloads della lista basterà premere il tasto Play in alto a sinistra, allo stesso modo per fermarli bisognerà premere il tasto Stop.

 

Per riprendere un download interrotto premere il pulsante destro del mouse sul file, quindi premere Abilita e Riprendi. Se non dovesse partire (per esempio per gli utenti free) è necessario premere Ripristina per ricominciare il download.

 

Una volta completato il download di tutti i pacchetti, jDownloader tenterà di unirli, utilizzando anche le password salvate, se necessario. A volte è possibile che jDownloader non sia in grado di decomprimere i files. Se così fosse provate a decomprimere i files utilizzando i metodi descritti nella guida relativa la decompressione dei files e quella relativa le password degli archivi errate.

 

In basso a destra potete settare le voci relative alla velocità, come meglio ritenete. Di seguito sono mostrate le impostazioni consigliate:


Connessioni max
: 10, perché di più non ve ne servono;

Download max: per ora impostatelo su 3, indica quanti download in contemporanea effettuare, ne parleremo dopo meglio;

Velocità: mettete 0 perché equivale a "nessun limite", quindi piena banda disponibile a meno che dobbiate limitarla per lasciare la navigazione più fluida.

 


Schermata Cattura collegamenti:

 

jD è in grado di catturare i link dei files automaticamente, basterà dunque selezionarli tutti e copiarli negli appunti (premendo il pulsante destro del mouse e quindi Copia). Il sistema di cattura-link e il loro riconoscimento funziona a Containers. Tutti i files appartenenti allo stesso gruppo verranno infatti raggruppati nello stesso Container.

 

Quando catturate il link, jD verificherà se il file è online mostrando un simbolino verde al suo fianco. Sarà rosso qualora il file risulti invece offline. Per procedere con il download dei files catturati ,basterà premere il pulsante destro del mouse sul Container e quindi Continua con i pacchetti selezionati. Se volete mettere in download tutti i link catturati premete invece in basso il pulsante Continua.


 

Schermata Impostazioni:

Vi indicherò le schede e sottoschede che necessitano le opzioni di primaria importanza, poi dateci voi uno sguardo per soddisfare le vostre esigenze.


Base > Download & connessioni
Nella prima parte potete cambiare la cartella di destinazione dei vostri Download che è impostata di default in c:\Programmi\JDownloader\Downloads. Se volete organizzare meglio i vostri download selezionate anche Crea sottocartella con il nome del file (se possibile).

Moduli > Riconnessione
Questa è una scheda importante per gli utenti che hanno una connessione ADSL con indirizzo IP dinamico (Fastweb con fibra ottica ha indirizzo IP statico) e chiaramente non sono in possesso di un abbonamento premium verso qualche host.


Infatti queste impostazioni permetteranno al vostro router/modem di disconnettersi e connettersi in modo automatico facendo credere all'host da cui state scaricando che siete un altro utente.


Vediamo come configurare questa parte.

 

Per prima cosa è necessario conoscere l'indirizzo IP del proprio router/modem. Generalmente sono i seguenti:

 

192.168.0.1

192.168.1.1

 

e potete verificare subito il loro funzionamento inserendoli nel vostro Browser come se fossero indirizzi web da visitare, esattamente come sono scritti qui. Se uno dei due dovesse funzionare, vedrete apparire la schermata principale del vostro modem oppure la richiesta di una password.

 

Se invece gli indirizzi sopra indicati non dovessero funzionare provate premendo il pulsante Ottieni IP router sempre nella schermata Riconnessione.

 

Se non dovesse apparire ancora il vostro indirizzo provate con questo metodo solo per gli utenti Windows:

 

 

1) Start --> Esegui --> digitate cmd. Nella finestra DOS che vi si apre scrivete ipconfig.
2) verrà mostrata la lista delle connessioni disponibili. Scrivetevi su un foglio di carta l'indirizzo del Gateway alla voce Gateway predefinito.


Alla richiesta della password dovete inserire le credenziali di accesso che, se non le avete cambiate, sono scritte nel libretto di istruzioni del router/modem. Generalmente sono queste:

 

User: admin

Password: admin

 

oppure

 

User: administrator

Password: administrator

 

Se l'autenticazione è andata a buon fine, entrerete nella schermata principale del vostro router/modem.

Ora inseriamo le credenziali negli appositi campi oltre all'indirizzo del router/modem.

 

Non ci resta che inserire lo script che riavvia il router/modem. jD possiede già una lista di numerosi di essi. Premete il pulsante seleziona router e cercate, tra quelli mostrati, la marca e il modello di quello in vostro possesso.

 

Se lo trovate cliccateci sopra e premete OK. Vedrete inserire lo script all'interno della casella nella Riconnessione come mostrato nell'immagine seguente.

 


script

 

 


A questo punto, controllate se la riconnessione funziona attraverso il pulsante in basso Cambia IP. Se tutto è andato a buon fine il router si disconnetterà prima e riconnetterà dopo in modo automatico, nell'arco di un minuto, mostrando un indirizzo IP differente.

 

Se il vostro modem/router non è presente ma c'è un modello simile, potete provare con quello, infatti nei Router della stessa marca generalmente le chiamate sono sempre le stesse.


Se il vostro modem/router invece non appartiene alla lista siete un po' sfortunati ma potete provare a creare lo script da soli seguendo la procedura guidata.

 

Prima di procedere dovete cercare nelle pagine del vostro modem/router il tasto che permette il riavvio/reset dello stesso mantenendo salvate le impostazioni. Una volta trovato, torniamo in jD e premiamo Crea script di riconnessione. A questo punto jD controllerà e memorizzerà le vostre operazioni di riavvio, premendo avvia infatti vi verrà richiesto l'accesso al modem/router, dovrete inserire user e password ed infine aprire la pagina contenente il tasto di reset e premerlo. Una volta terminato il riavvio del modem jD dovrebbe terminare la procedura guidata ed inserire lo script.

 

Se anche in questo modo non dovesse funzionare, non è la fine del mondo, potete farlo anche manualmente! Ogni volta che spegnete e riaccendete il vostro modem/router infatti, vi verrà assegnato un nuovo indirizzo IP.

 

Moduli > Passwords & Logins > Password dell'archivio
jD è in grado di estrarre i files scaricati e ricompattarli automaticamente, oltre ad inserire la password. In questa pagina potete inserire quindi le password degli archivi che trovate, una per riga. Anche se la password inserita è corretta comunque, jD potrebbe non riuscire a scompattare i files. In questo caso sarà necessario utilizzare un altro software di estrazione.

 

Plugin & Addon > Server & Premium > Premium

Gli utenti che posseggono un abbonamento Premium per qualche Host particolare, possono inserire le proprie credenziali qui. Premete Aggiungi account, selezionate l'Host del quale possedete l'abbonamento Premium nella lista di quelli disponibili e inserite le vostre credenziali personali. Premete quindi OK per salvare. Potete inserirne ovviamente più di uno.

 

 

Alcune cose da sapere:

 

jD ha incorporato il sistema antiCaptcha, con il quale riesce ad eludere la digitazione manuale delle lettere prima di ogni download per la maggior parte degli Host. Dunque voi non dovrete inserire nulla.

jD aspetta automaticamente i tempi di attesa, qualora l'Host imponga l'obbligo di attesa per gli utenti Free.

Generalmente sia da Rapidshare che da Megaupload, che sono i due Host più utilizzati, si riesce a scaricare un file alla volta per ciascun Host, ad una buona velocità.

Alcuni hosting come zshare, permettono di scaricare quanti file vogliamo per volta.

 

Per evitare l'anticaptcha di hotfile potete provare  a registrarvi come utente premium gratuitamente (lo consiglio anche per megaupload per ridurre i tempi di attesa). Dovrete inserire questi dati poi all'interno di jDownloader come se foste utenti premium.

 

Il numero di download simultanei dipende da molti fattori:

- La vostra connessione ADSL

- L'utilizzo di varie applicazioni che sfruttano la banda

- La condivisione della vostra connessione a Internet su diversi computer


In generale comunque non comporta vantaggi aumentare il numero di download simultanei perché strettamente legati alla larghezza della banda.

 

 

Guarda il video guida per scaricare con JDownloader


 


 

 

 

Tutte le informazioni precedenti riguardo il funzionamento e le configurazioni di jD sono valide per ogni Sistema Operativo, sia Windows, Mac e Linux se non specificato.



Installazione sul Sistema Operativo Ubuntu:


Di seguito viene mostrata la guida all'installazione di jD su Ubuntu scritta dall'utente collassino.

 

 


OS: Ubuntu 9.10 Karmic Koala / Ubuntu 9.04 Jaunty Jackalope (Su altri non ho testato)
DOWNLOAD NECESSARI: JDownloader alla voce Linux

Prima di tutto serve avere una versione aggiornata di Java, se non l'avete potete aprire il terminale  di Ubuntu (Applicazioni -> Accessori -> Terminale) e digitare:


sudo apt-get install sun-java6-jre sun-java6-jdk sun-java6-plugin


Una volta fatto, il terminale vi chiederà se volete installare Java, confermate. Inoltre Java vi farà vedere l'accordo di licenza e quant'altro che dovrete accettare.


Terminato il download di JDownloader, rinominate il pacchetto come di seguito, sarà più facile da gestire.


Selezionate il file che si presenterà più o meno in questo modo:

 

JDownloader-versionexxxx-

e rinominatelo in:

 

JDownloader


Estraete il file zip e aprite la Home (Risorse->Cartella Home).

Copiate la cartella JDownloader e incollatela in Home (Non dovete copiare il contenuto, ma tutta la cartella).
Fatto questo bisogna andare nel pannello di configurazione del menù in questo modo: Sistema -> Preferenze -> Menù Principale.


Andate alla voce Internet e poi Nuova Voce e compilate i campi come segue:

CREAZIONE LANCIATORE

TIPO: Applicazione
Nome: JDownloader
Comando: java -Xmx512m -jar "/home/VOSTRO-NOME-UTENTE/JDownloader/JDownloader.jar"
Commento: Download Manager

Non chiudete ancora, altrimenti il vostro lanciatore avrà l'icona standard. A questo punto, aprite la cartella JDownloader che avete spostato in Home e poi andate nelle cartella jd e poi img. Qui c'è un immagine che si chiama splash.png, trascinatela nella finestra della creazione del lanciatore, in alto a sinistra, al posto della l'icona standard (che dovrebbe essere una molla, se non avete modificato le icone di Ubuntu). A questo punto, potete chiudere tutto.

Andando su Applicazioni->Internet->JDownloader lo aprite, al primo avvio vi chiederà la lingua e la posizione dove salvare i files (che di default si trova nella cartella di JDownloader che abbiamo spostato in Home).


Consiglio di creare una cartella di Download e usare quella.

JDownloader a questo punto è correttamente installato.

Il file che sul sito ufficiale di JDownloader dice di scaricare, il file jd.sh serve a fare l'aggiornamento manuale della versione, che comunque fa in automatico JDownloader. Se volete ugualmente sapere come si usa:

Scaricate il file (salvatelo nella scrivania) aprite il Terminale e digitate:


cd /home/NOME-VOSTRO-UTENTE/Scrivania


Vi siete spostati nella scrivania, dovrebbe uscirvi una cosa del tipo:


 

>nome-utente@nome_utente-laptop:~/Scrivania$
chmod +x jd.sh


e poi:

sudo ./jd.sh


Dato il comando jD farà l'update della versione. Se volete salvarvi questo file, copiatelo dentro la cartella di JDownloader e quando vorrete rifare un aggiornamento manuale vi basterà spostarvi dentro di essa:

cd /home/NOME-UTENTE/JDownloader


e rifare il resto della procedura indicata precedentemente.

 





Want to Download really high speed ?


Come usare jDownloader via Hotfile, Rapidshare, Upload.to, Megaupload, DDLsorage.

Come usare jDownloader free torrent downloads included crack, serial, keygen.

Speed Sponsored Links Downloads
2031 kbps Come usare jDownloader.full.rar [HIGH SPEED] 10371
1540 kbps Come usare jDownloader [FullVersion] 7585
2610 kbps Come usare jDownloader [NEW VERSION] 5300

Google - Keyword: come-usare-jdownloader.



No one is reading this news



Dear visitor, you are browsing our website as Guest.
We strongly recommend you to register and login to view hidden contents.

Come usare jDownloader

IMPORTANTE:


SE QUESTO ARTICOLO E' OFFLINE SEGNALALO ALL'AUTORE hiroshimamovies
SE DOPO 7 GIORNI IL LINK NON SARA' AGGIORNATO SEGNALALO QUI:

QUI PUOI SEGNALARE SE L'ARTICOLO E' UN FAKE O E' UN DOPPIO:
Information

Information


Would you like to leave your comment? Please Login to your account to leave comments. Don't have an account? You can create a free account now.